Socio di Confindustria Sez. Navalmeccanica, cantieristica e diporto.

Il Centro è presente in UNI nelle commissioni: saldatura, navale, controlli non distruttivi e in UNIMET nei gruppi di lavoro “metalli leggeri e loro leghe” e “corrosione”. Il Direttore è dal 1998 Convenor del Working Group 16 CEN TC 132 “Leghe leggere per impieghi marini”.

Dal 2001 è laboratorio fiduciario dell’ANCCP, Agenzia Nazionale Certificazione Componenti e Prodotti, per la Nautica da Diporto.

Nel 2002 il CTS è divenuto socio dell’ALI, Associazione Laboratori di Ingegneria.

Socio di TECNOMAR, Consorzio Ligure delle PMI all’interno del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine.

Nell’ambito del Docup Obiettivo 2 Azione 4.1 (1994-1996 e 1997-1999) ha sviluppato
i seguenti studi di fattibilità in collaborazione rispettivamente con ALENIA DIFESA Div. OTO BREDA e S.C.A.M. soc. cons. r.l.:

  • Tecniche di lavorazione delle leghe di TITANIO“ in collaborazione con OTO MELARA S.p.A.
  • Adeguamento tecnologico dell’indotto cantieristico – FINCANTIERI” in collaborazione con GESTA s.a.s..
  • Trasferimento di tecnologie innovative alle PMI di La Spezia operanti nel settore delle lavorazioni del TITANIO” in collaborazione con S.C.A.M. soc. cons. r.l.

Nel 2006 ha partecipato alla realizzazione del Progetto PRAI N. 23 – Programma PRAI FESR LIGURIA – “Realizzazione di imbarcazioni con materiale E-Preg ad alte prestazioni e basso impatto ambientale”.

Comments are closed.